Traduzione di testi e documenti ufficiali in Portoghese e dal Portoghese all'Italiano

Forniamo il servizio di traduzione in molteplici ambiti: documenti ufficiali, pagine web e siti, contratti, libri, documenti medica etc.

E' possibile anche legalizzare (o asseverare) la traduzione grazie al servizio di traduzione giurata da noi offerto.

I nostri traduttori sono tutti altamente specializzati e con esperienza pluriennale.

Se desideri maggiori informazioni visita la sezione traduzioni documentali del nostro sito oppure contattaci subito per un... Preventivo Gratuito senza impegno!

Curiosità sulla Lingua Portoghese

Il portoghese viene parlato da più di 270 milioni di persone sparse su tutti i cinque continenti. Esistono diverse varianti della lingua ma le maggiori differenze si possono riscontrare paragonando la lingua che viene parlata in Portogallo a quella che viene parlata in Brasile. Questa è infatti la ex colonia che si è linguisticamente allontanata più di tutte le altre dall’impero Portoghese dopo l’indipendenza mentre la variante africana è molto simile a quella europea.

Le diversità linguistiche si notano soprattutto per quanto concerne la pronuncia e il vocabolario, che differiscono notevolmente. Per quanto riguarda la lingua scritta invece, le variazioni sono meno visibili e recentemente è stata fatta una riforma ortografica per unificare le varianti, nella quale il portoghese brasiliano ha avuto un grosso peso. Stranamente il Museo della Lingua Portoghese si trova a San Paolo, in Brasile, e non a Lisbona.

La fonetica del portoghese, in ognuna delle sue varianti, è abbastanza complicata e comprende numerosi suoni vocalici aperti e chiusi. Si tratta di una lingua che è più facile da scrivere che da pronunciare correttamente. Le contaminazioni con la lingua spagnola sono molte, dato che sia il portogallo sia il Brasile sono confinanti con stati dove si parla il castigliano. Esiste un termine con il quale ci si riferisce a queste interferenze e che identifica anche un dialetto diffuso al confine tra Brasile e Uruguai: Il “portunhol” (portugués-espanhol)

L’uso del termine “Carioca” viene utilizzato comunemente per identificare le persone nate in Brasile ma in realtà sarebbe specifico dei nativi di Río de Janeiro. La sua origine sembra derivare da un’espressione della lingua dei nativi del luogo nel XVI secolo, il tupi, il cui significato era: “casa dell’uomo bianco”.

Siamo specializzati in

Cosa aspetti?
Contattaci subito per maggiori informazioni e un preventivo senza impegno!